Organismi di partecipazione al nido - Scuola dell'Infanzia "SS.Innocenti"

Vai ai contenuti

Menu principale:

Organismi di partecipazione al nido

Gli organismi di partecipazione
Gli organismi di partecipazione al nido

Le riunioni con i genitori
Solitamente due all'anno. La prima ad inizio anno educativo, solitamente verso fine ottobre/inizio novembre, è l'occasione per presentare il progetto educativo annuale alle famiglie. La secondo a fine anno ha lo scopo di fare una verifica, con l'aiuto delle famiglie, di quanto vissuto durante l'anno.

Gli stranido
L’idea dello stranido il sabato nasce dalla volontà di creare situazioni di condivisione dei principali momenti quotidiani che caratterizzano le giornate del nido. Gli stranido di sabato rappresentano un’occasione per poter vivere insieme ai vostri figli questi momenti fatti di socializzazione, di divertimento e di conoscenza. 

I colloqui individuali
Colloquio di ambientamento
Prima dell'inizio della frequenza del bambino al nido viene fatto un colloquio iniziale tra i genitori e le educatrici. Questo colloquio serve a costruire insieme il progetto di ambientamento del bambino e a dare delle prime informazioni alle educatrici. La presentazione del bambino, del suo vissuto e delle sue esigenze non si esaurisce però con il colloquio, durante tutto il periodo dell'ambientamento infatti i genitori avranno modo di parlare alle educatrici, di portare il vissuto del loro bambino e di ricevere informazioni in merito al servizio.

Colloqui individuali durante l'anno
Le educatrici incontreranno i genitori per confrontarsi sul percorso di ogni singolo bambino per due volte durante l’anno. I colloqui saranno gestiti da una o due educatrici per bambino che si faranno portavoce per tutte nell’esporre i progressi del piccolo al Nido, non solo, ascolteranno e raccoglieranno le preziose informazioni provenienti dalle osservazioni fatte dai genitori sia a casa che al Nido.



 


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu